Bud Spencer, un anno fa la morte del gigante buono

Per venti anni, nei suoi film, si era dato botte finte con Terence Hill, l'amico di sempre

La scomparsa di Carlo Pedersoli, Bud Spencer, lo scorso anno a 86 anni, sembra riportare indietro nel tempo tutti.

La sua popolarita' e' stata enorme, la morte la riaccende in un impeto di commozione popolare e nostalgia che davvero colpisce.

Un abbraccio a quel gigante buono e gentile che ha fatto sorridere, riempito i cinema e sbancato gli ascolti tv nella coppia con Terence Hill. ''Ho perso il mio amico piu' caro, sono sconvolto" dichiarò  Terence, che per venti anni si era dato botte, finte, con Bud senza mai litigare davvero, formando uno di quei duo artistici immortali, i nostri Stanlio e Ollio.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA