Palinsesti Rai, Orfeo punta su rinnovi Fazio e Angela

Conti, resto se sono considerato un valore. Progetto tv per Arbore

 Rai, grandi manovre sui palinsesti, tra conferme e uscite, in attesa della presentazione il 28 giugno a Milano agli sponsor. Il neo direttore generale Mario Orfeo, che spera in una riconferma dei contratti di Fabio Fazio e Alberto Angela, mentre definisce Carlo Conti già "sposato" con l'azienda, è al lavoro senza sosta.  Due le sue sue prime uscite pubbliche, al premio Biagio Agnes, seguita  da una lunga e affollata conferenza stampa per la presentazione della nuova offerta di Radiorai. A salutare Orfeo anche i neo direttori Andrea Montanari, che ha preso la guida del Tg1 al suo posto, e Gerardo Greco, nominato direttore a Giornale Radio e Radio1.
Il dg non si è sottratto alla domanda sul rinnovo dei contratti. Conti? "E' già sposato, non c'è bisogno di nuove nozze", ha scherzato. Incalzato dai cronisti che domandavano quanti 'matrimoni' sta cercando ci celebrare in questi giorni, Orfeo ha risposto: "Spero di poter annunciare presto la data del rinnovo con Fabio Fazio e Alberto Angela". La domanda era stata rivolta anche a Conti. Il presentatore toscano ha replicato: "In un matrimonio tutte e due le parti devono essere d'accordo. Mi sono sempre sentito un valore. Se continuerò ad essere considerato tale e non un costo, allora rimarrò in questa azienda senza alcun tipo di problema". A questo punto è intervenuto il dg: "Conti è già sposato, ripeto". Ai cronisti che insistevano, pronta la replica di Orfeo: "In un film ho già unito in matrimonio Antonio Albanese, facevo una comparsa, il prete", ha ironizzato il dg. Poi, serio: Spero di celebrare quelli giusti e migliori. Con Carlo non c'è bisogno, come ho già detto, di una nuova cerimonia. Spero di poter annunciare presto la data del rinnovo della promessa con Fazio e Alberto Angela".
Al termine della conferenza, conversando con un un gruppo di cronisti Conti, interpellato nuovamente sul suo futuro in Rai, ha ricordato che a settembre tornerà con Tale e quale show, poi di certo c'è che sarà direttore artistico per una serata evento per la ricorrenza del 60/mo dello Zecchino d'oro.
Alla presentazione c'era Renzo Arbore, che si è lasciato sfuggire che c'è un progetto televisivo per lui. "Sono appena stato nominato - ha scherzato dg - ma Arbore inizia con la A, sarà il primo a essere esaminato".
Oggi Orfeo ha ribadito anche che la la "radio è un punto di riferimento centrale della Rai. Da questo punto di vista garantisco il mio impegno personale e dell'azienda per lo sviluppo di questo settore la presentazione di questi cinque canali ne è la dimostrazione". Quindi: "Il digitale non è il futuro ma il presente".
I palinsesti dovrebbero essere approvati la prossima settimana in cda, tra giovedì e venerdì, con i piani di produzione, dopo l'ok alla delibera sui compensi, che ora consentirà di derogare al limite di 240mila euro, pur con un taglio di almeno il 10%, e quindi di trattenere conduttori che potrebbero interessare alla concorrenza, come appunto Fabio Fazio e Alberto Angela. Ma gli accordi vanno definiti. Il primo dovrebbe anche traslocare su Rai1 con il suo programma, con qualche modifica. Ipotesi cambio rete, da Rai2 a Rai3, per Michele Santoro che continuerà a produrre i suoi docufilm. Confermato Porta a Porta con Bruno Vespa su Rai1, mentre su Rai2 è previsto l'arrivo di un nuovo programma di informazione, accanto alla conferma di Nemo e di Night Tabloid. Su Rai3 tornerà Cartabianca con Bianca Berlinguer. Si valuta anche un possibile raddoppio del programma di Lucia Annunziata.
Per quanto riguarda il daytime della prima rete, confermati Unomattina, Storie vere e La prova del cuoco, con la possibile novità di un game show alle 14, dubito dopo il Tg1, mentre per Domenica In in pole position resta Cristina Parodi. Alla Vita in diretta dovrebbe approdare Francesca Fialdini. In vista anche un ritorno di Paola Perego, l'annuncio con un tweet di Arcobalenotre, la società di management che fa capo a Lucio Presta "Felici perché @RaiUno ha scelto di riprendere il rapporto professionale con @peregopaola dopo un momento di "straordinaria follia". In prime time la grande fiction, dai sequel di Provaci ancora prof o E' arrivata la felicità in attesa del nuovo capitolo dei Medici e di un comedy-fantasy con Luca Argentero, ma anche le serate evento su Manfredi o con personaggi come Fiorella Mannoia e Andrea Bocelli.
Su Rai2 confermati i volti noti, come Mika, ma anche i reality come Il collegio e Pechino Express. Si cerca un nuovo volto per Quelli che il calcio dopo l'addio di Nicola Savino, mentre potrebbe arrivare anche un reality in pillole sulle diatribe della vita quotidiana, dalle multe al condominio.
Sulla terza rete resteranno Chi l'ha visto e Mi manda Rai3 con Salvo Sottile, mentre Report potrebbe tornare alla domenica.
Ancora vuota anche la casella di Sanremo: se Conti oggi definisce "fanta-tv" il suo ritorno all'Ariston dopo un tris trionfale, anche Fiorello - puntualmente chiamato in causa nelle indiscrezioni, questa volta in coppia con il fratello Beppe - ha twittato un paio di giorni fa "Ringrazio il dottore ma non accetto l'offerta! Vado avanti ... ehmm...SICILIAAA!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA