• Crowdfunding dei giovani di 'Scomodo' per finanziare stampa loro giornale

Crowdfunding dei giovani di 'Scomodo' per finanziare stampa loro giornale

E' un mensile cartaceo distribuito in 7500 copie gratuite e senza pubblicità

I ragazzi del mensile indipendente Scomodo hanno lanciato la propria campagna di Crowdfunding: " I volti del cartaceo" con l'obbiettivo di raggiungere 25 mila euro per finanziare il numero di Aprile, Maggio e un numero estivo di 200 pagine stampato in 10mila copie. La campagna dalla durata complessiva di 40 giorni ha già visto la partecipazione, tra gli altri, di personalità note come: Erri De Luca, Vauro Senesi, Paolo Flores D'Arcais, Imma Battaglia e Paolo Fallai, che insieme a giornalai, librai e tipografi raccontano attraverso questo mini-documentario i volti e le storie dietro il cartaceo.

Scomodo è un mensile cartaceo distribuito in 7500 copie gratuite e senza pubblicità realizzato da oltre 200 ragazze e ragazzi provenienti da tutto il territorio romano. Il giornale distribuito esclusivamente in edizione cartacea propone un'informazione lenta e approfondita distaccandosi dal nozionismo del web.

"Abbiamo scelto il crowdfunding come metodo di finanziamento perché ci garantisce una completa indipendenza economica e politica, con lo scopo di rimanere cartacei per proporre un modello d'informazione diverso che nasca dal basso e che, utilizzando un mezzo straordinario come la carta, sviluppi e incentivi una coscienza critica nei nostri coetanei" afferma Edoardo Bucci, direttore editoriale e co-fondatore di Scomodo. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA