Alluvione '66, un documentario su Firenze

Su Sky Arte. Pisoni, Firenze e Uffizi in 3D documentario più visto al mondo

Un'opera per indagare su come l'alluvione del 1966 abbia trasformato Firenze, ma anche le persone accorse da tutto il mondo per salvare le sue opere d'arte, ponendo sfide ancora aperte: è "Firenze '66 - Dopo l'alluvione", documentario di Enrico Pacciani, prodotto da Sky Arte Hd, e finanziato da Agenzia della Coesione (col programma "Sensi contemporanei") e Regione Toscana, che sarà presentato in anteprima il 4 novembre prossimo proprio a Firenze, nell'ambito delle celebrazioni per i 50 anni dalla storica piena dell'Arno.

"Sky ama questo Paese e la sua storia - ha spiegato Roberto Pisoni, direttore di SkyArte - e con Firenze c'è un rapporto consolidato: abbiamo già realizzato Firenze e gli Uffizi in 3D che ha avuto un grande successo, e in questo momento è il documentario più visto al mondo". In quest'ottica, secondo Pisoni, la produzione del documentario sull'alluvione testimonia "il nostro desiderio di condividere queste grandi storie con il pubblico internazionale, diffondendole presso una platea giovanile".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA