Dario Fo, 'Stringimi forte i polsi' in apertura dei funerali

Era la sigla di Canzonissima '62 condotta da Dario e Franca

La cerimonia funebre 'laica' per la morte di Dario Fo si è aperta con una canzone, 'Stringimi forte i polsi' (Leo Chiosso - Dario Fo) che lui stesso aveva contribuito a scrivere. Ma soprattutto era la sigla di Canzonissima del 1962.


    Quell'edizione della kermesse musicale Rai fu particolare: non solo per la conduzione, proprio di Dario Fo e Franca Rame, non solo per la sigla finale, che venne cantata da Mina (che poi la inserì nell'album 'Renato') ma perché fu l'edizione in cui i testi, scritti da Chiosso e Fo, vennero censurati dopo una serie di sketch che avevano citato la mafia in Sicilia e le morti sul lavoro che furono tra gli episodi più controversi della vita professionale del Giullare varesino, premio Nobel nel 1997.
    Franca Rame e Dario Fo lasciarono la trasmissione e tutti i nastri furono distrutti, tranne alcuni spezzoni in pellicola. "Stringimi forte i polsi/Dentro le mani tue/E ascolta ad occhi chiusi/ Questa è la mia canzone". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA