• Tra regali Rohani a Papa anche libro Farshchian con figure femminili

Tra regali Rohani a Papa anche libro Farshchian con figure femminili

Amore e gioia tra temi del miniaturista

    Mentre la notizia della copertura delle statue ai Musei capitolini durante la visita del presidente iraniano Hassan Rohani è ancora oggetto di polemiche e sarcasmo, emerge il particolare dell'estrema modernità di uno dei regali portati dalla delegazione iraniana in Italia, consegnato a Papa Francesco. Si tratta di un libro d'arte, che presenta le opere di un maestro miniaturista persiano, Mahmoud Farshchian. La notizia è stata diffusa su social dal Cice (Centro italo iraniano di cooperazione culturale ed economica) che ha postato anche alcune foto del momento del dono al Pontefice, a cui viene illustrato.
    Il volume raccoglie le opere del celebre pittore, oggi 86enne, nato a Isfahan ma residente negli Usa, noto a livello internazionale, e specializzato nell'arte figurativa di cui viene considerato un innovatore. "Mahmoud Farshchian è uno dei più moderni maestri del miniaturismo persiano - spiega Tannaz Lahiji, iraniana di nascita, pittrice e docente di Disegno a Firenze - arte che ha profondamente influenzato e rivoluzionato con il suo stile pittorico. Il miniaturismo è uno stile antico, introdotto dopo l'islamizzazione che vietava la raffigurazione plastica di corpi e immagini. Alcuni artisti allora hanno creato un nuovo stile, simbolico e privo di prospettiva, per continuare a rappresentare i temi più comuni di vita, gioia e amore ripresi dai grandi poeti persiani come Kayyam e Hafez e rappresentati simbolicamente da figure femminili. Farshchian ha rivisitato questo linguaggio pittorico e filosofico, rendendolo molto più aderente alla realtà, con corpi più materiali, maggiore profondità, abiti da cui traspare il corpo della donna, disegnata nei particolari. La sua arte, nonostante questo, non è mai stata oggetto di contestazioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA