Morto Black, sua Wonderful Life, hit anni '80

Era in coma da giorni dopo un incidente automobilistico

E' morto a 54 anni non ancora compiuti, per le conseguenze di un incidente automobilistico, il cantante inglese Colin Vearncombe, in arte Black, divenuto celebre negli anni '80 per la hit 'Wonderful Life', successo planetario che lo porto' al primo posto delle classifiche in una decina di Paesi. Lo riporta fra gli altri il Mail online.

 



Originario di Liverpool, l'artista era in coma da oltre due settimane, dopo l'incidente avvenuto il 10 gennaio vicino all'aeroporto di Cork, in Irlanda, dove risiedeva da anni. Lascia la moglie, due figli e un nipote appena nato.

Nell'impatto aveva riportato un gravissimo trauma cranico e le sue condizioni erano apparse disperate fin dal ricovero nel reparto di terapia intensiva del Cork University Hospital. La conferma della morte e' stata data dalla famiglia attraverso il suo profilo Facebook, con il suo nome, due date e il famoso titolo di una canzone Usa divenuto motto dei tifosi del Liverpool, la sua squadra di calcio del cuore: 'Colin Vearncombe. 26/5/1962-26/1/2016. You'll Never Walk Alone'.

Dopo la grande popolarita' di 'Wonderful Life', datato 1987, e il successivo singolo 'Sweetest Smile', Black continuo' a comporre - seppure senza ripetere quel picco di successo - dedicandosi poi anche alla poesia e alla pittura. In totale, in carriera, ha pubblicato 15 album. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA