Migrante morto Cpr, lunedì l'autopsia

'Governo Tbilisi segue vicenda con molta attenzione'

(ANSA) - TRIESTE, 22 GEN - L'autopsia del cittadino georgiano Vakhtang Enukidze, detenuto al Cpr di Gradisca d'Isonzo (Gorizia) e deceduto sabato in ospedale, "si terrà lunedì prossimo". Lo ha annunciato l'ambasciatore di Georgia in Italia, Konstantine Surguladze. L'esame autoptico, inizialmente previsto per oggi, è stato posticipato "per consentirne la trasparenza alla presenza di un consulente indicato da parte della famiglia", ha spiegato Surguladze. In queste ore, aggiunge il diplomatico, "sul posto si trova il nostro Console per incontrare il Procuratore di Gorizia che si occupa del caso". Al momento, sottolinea, "non abbiamo alcun elemento" su come siano andate le cose. "Aspettiamo il risultato dell'autopsia".
    Da parte italiana, aggiunge il diplomatico, "ci è stata garantita l'imparzialità e la velocità delle indagini". Da parte del governo georgiano, ha fatto sapere Surguladze, "c'è grande attenzione su quanto accaduto. Il nostro ministro degli Esteri ha incontrato l'ambasciatore italiano a Tbilisi".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie