Alpinista dato disperso era a mangiare

Aveva perso lo smartphone e il padre ha chiamato soccorsi

(ANSA) - LECCO, 18 GEN - Allarme a lieto fine per un alpinista dato per disperso stamani sulle montagne del Lecchese.
    Un 47enne di Cologno Monzese (Milano) era partito questa mattina da Balisio di Ballabio (Lecco) diretto verso la Grigna Settentrionale (metri 2410). L'uomo stava percorrendo il sentiero che porta al Pialeral e stava parlando al telefono col padre, quando deve essergli caduto lo smartphone. Subito il genitore, temendo una caduta, ha lanciato l'allarme. Nell'area montana sono stati inviati i vigili del fuoco e il Soccorso Alpino per avviare le ricerche con i Carabinieri che hanno geolocalizzato l'utenza telefonica.
    Mobilitato anche un elicottero dei vigili del fuoco.
    L'escursionista però era sano e salvo e una volta raggiunto il rifugio Antonietta, è riuscito a tranquillizzare tutti: si stava ormai mettendo comodamente a tavola per il pranzo.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie