Spari in auto a Marsciano, grave donna

A sparare sarebbe stato il fratello. Ferito anche il cognato

(ANSA) - PERUGIA, 17 GEN - Sono molto gravi le condizioni di una giovane donna ferita da più colpi di arma da fuoco nella serata di giovedì, a Marsciano. La donna, 33 anni, è ricoverata dalla notte scorsa nella struttura di Rianimazione dell'ospedale di Perugia con profonde ferite al volto e al torace. La prognosi è riservata. A riferirlo è una nota dell'ufficio stampa dell'ospedale. A sparare sarebbe stato il fratello, di un anno più grande, che ha utilizzato un fucile da caccia. Sull'episodio sono in corso indagini da parte dei carabinieri, che confermano l'accaduto al'ANSA. Non si conoscono ancora i motivi del gesto.
    Anche il fidanzato della donna è rimasto coinvolto, riportando ferite agli arti inferiori. E' stato ricoverato in Ortopedia.
    Secondo le prime informazioni, il presunto responsabile avrebbe sparato mentre tutti e tre si trovavano a bordo di un'autovettura.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie