• Epifania, sei italiani su dieci comprano la tradizionale calza con le caramelle

Epifania, sei italiani su dieci comprano la tradizionale calza con le caramelle

Confesercenti: per la Befana si spenderanno 68 euro a persona

La tradizione della Befana non perde il suo fascino: sono molti gli italiani che anche quest'anno riempiranno la calza con dolci e regali. Secondo un'indagine condotta da Swg per Confesercenti su 1.200 consumatori, sei italiani su dieci onoreranno la tradizione, con una spesa media di 68 euro a persona, per un giro d'affari complessivo che sfiora i 2 miliardi di euro.

La tradizione della 'vecchietta' mostra numeri in crescita rispetto allo scorso anno, quando a mettere un dono sotto la cappa per i bambini è stato il 57% degli italiani. Si evidenziano comunque forti differenze territoriali: la tradizione della Befana è infatti decisamente più sentita nelle aree del Centro Italia (dove faranno un regalo due su tre, il 66%) e del Sud (65%), rispetto alle regioni del Nord, dove la quota si ferma al 52%. Anche la spesa media che gli italiani dedicano alla calza, in linea con quella dello scorso anno (3 euro in meno), mostra differenze territoriali: il budget dell'Epifania delle famiglie del Centro Italia (spesa stimata di 75 euro) è il più ricco, 2 euro in più di quello delle famiglie del Sud e 15 in più di quelle del Nord (60 euro).

Per riempire la calza, evidenzia Confesercenti, si cercano soprattutto dolci (o carbone), indicati dal 34% degli intervistati. E se la scelta dei dolci cresce di un punto percentuale rispetto allo scorso anno, si riduce l'opzione giocattoli, regalati quest'anno dal 14% delle Befane contro il 15% del 2019.  Secondo un altro sondaggio, realizzato da Coldiretti-Ixè, la calza della Befana verrà appesa in quasi la metà delle case degli italiani (47%), mentre ad una minoranza del 13% la Befana porterà altri regali ed il resto non festeggerà anche perché non ha bambini. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA