Sacchi, arresto per papà De Propris

Aveva arma usata da Del Grosso per sparare al giovane romano

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Si aggrava la posizione di uno degli indagati nell'inchiesta sull'omicidio di Luca Sacchi. Il gip di Roma ha notificato un provvedimento di custodia cautelare in carcere a Armando De Propris, padre di Marcello, il giovane di San Basilio che ha dato l'arma a Valerio Del Grosso, autore materiale dello sparo. All'uomo,in carcere per possesso di droga, i pm contestano la detenzione illegale della pistola calibro 38, mai trovata, utilizzata da Del Grosso. Per il gip "l'ipotesi investigativa è che l'arma fornita da Marcello De Propris a Del Grosso sia stata data al primo dal padre".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA