Maniero chiede ancora la scarcerazione

E' quarta volta, già Riesame e (due volte) il gip hanno detto no

(ANSA) - BRESCIA, 10 DIC - Davanti al tribunale del Riesame di Brescia Felice Maniero ha chiesto nuovamente di uscire dal carcere. Si tratta della quarta richiesta dopo l'arresto dello scorso 18 ottobre quando l'ex boss del Brenta venne arrestato a Brescia, dove vive da tempo con una nuova identità, per maltrattamenti nei confronti della compagna che da fine luglio aveva ottenuto il trasferimento in una struttura protetta.
    Due volte il gip e una volta il Riesame hanno detto no alla scarcerazione. "Ammetto alcuni episodi di violenza, qualche schiaffo e spintoni, quattro o cinque casi e non di più, ma nego che sia stata una situazione di violenza quotidiana" ha spiegato Maniero che nell'ambito dell'udienza era stato ascoltato giovedì scorso.
    "Chiedo scusa, non sminuisco lo stato psicofisico della mia compagna anche perché mi rendevo conto che le cose tra noi non andavano bene, ma purtroppo quando ci sono problemi economici le tensioni aumentano" ha fatto mettere a verbale Maniero.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA