Trovati due cadaveri nel Bresciano, ipotesi omicidio-suicidio

I due avevano una relazione da tempo. L'uomo, trovato impiccato in un parco, la donna, abbandonata senza vita nelle campagne

Due cadaveri sono stati ritrovati a distanza di poche ore ad Azzano Mella, nel Bresciano. Si tratta di un uomo marocchino di 32 anni, trovato impiccato in un parco pubblico, e di una donna italiana, 46 anni, abbandonata senza vita nelle campagne dello stesso paese della Bassa a pochi chilometri di distanza.

I due avevano una relazione da tempo. La prima ipotesi degli inquirenti è quella di omicidio - suicidio.

A far scattare l'allarme è stato un ingegnere che doveva effettuare un sopralluogo al parco pubblico e ha trovato il cadavere dell'uomo, mentre alcuni residenti nelle cascine di Azzano avevano avvertito i carabinieri della presenza di un'auto con tracce di sangue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA