Pedone ucciso, pirata strada si consegna

Aveva investito un uomo di 87 anni a Reggio Emilia

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 09 NOV - Si è costituito ai carabinieri il pirata della strada che nel tardo pomeriggio di domenica scorsa a Reggio Emilia ha investito un 87enne, morto poco dopo in ospedale. Lo riporta la stampa locale. Il presunto responsabile è un 50enne italiano, incensurato, ora indagato per omicidio stradale e che verrà sottoposto agli esami tossicologici per accertare le sue condizioni di guida. L'uomo era al volante di un Suv, quando avrebbe travolto l'anziano nel quartiere Canalina, a ridosso del centro storico, per poi fuggire.
    Con gli inquirenti si sarebbe giustificato dicendo di "non averlo visto" e che si ricorda solo "un tonfo", ma che "mai avrebbe pensato si trattasse di un uomo". I militari hanno trovato riscontri coi frammenti ritrovati sul luogo dell'incidente, compatibili con il veicolo dell'uomo che si è consegnato in caserma.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA