Rogo libreria,segni liquido infiammabile

Il titolare, "hanno dato fuoco a tutto". Pm Roma avvia indagine

(ANSA) - ROMA, 06 NOV - Sarebbero state trovate tracce di liquido infiammabile all'interno della libreria antifascista "La Pecora elettrica" incendiata nella notte a Roma. Lo si apprende da fonti investigative. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri della compagnia Casilina che indagano sull'accaduto. I responsabili sarebbero entrati all'interno forzando la saracinesca. "L'incendio di stanotte l'ha distrutta di nuovo.
    Sono entrati e hanno dato fuoco a tutto", ha detto il titolare della libreria antifascista. La Procura di Roma è in attesa di ricevere una prima informativa sull'incendio avvenuto questa notte nei locali della libreria-caffè antifascista Pecora elettrica in via delle Palme, nel quartiere di Centocelle, che proprio domani avrebbe dovuto riaprire dopo la chiusura dovuta ad altro incendio. Nelle prossime ore, quindi, i magistrati procederanno all'apertura di un fascicolo di indagine prevedibilmente per il reato di incendio doloso.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA