Scirocco 70Km/h alimenta roghi Sardegna

Complice anche il caldo anomalo degli ultimi giorni

(ANSA) - CAGLIARI, 23 OTT - Le raffiche di scirocco con punte di 70 chilometri all'ora e il caldo anomalo di questi ultimi giorni, anche oltre 30 gradi, stanno alimentando da ieri notte una serie di incendi sulla costa centro-occidentale della Sardegna che hanno costretto all'evacuazione di 250 persone, la maggior parte turisti del Resort Horse Country della Marina di Arborea (Oristano), e di un'altra quarantina a Bosa Marina (Oristano). I picchi di vento, previsto già ieri dagli esperti meteo, si sono toccati durante la notte e nelle prime ore del giorno e hanno colpito, oltre all'Oristanese, anche il Sulcis e le zone settentrionali dell'Isola.
    Il quadro resterà immutato per le prossime 24 ore. Solo in nottata, con la rotazione del vento da ovest-ponente, si avrà una riduzione dell'intensità. Domani, infatti, la ventilazione non supererà i 20 chilometri orari, con punte però di 35 sulle Bocche di Bonifacio. L'attenuazione del vento camminerà parallelamente con l'arrivo della pioggia e dei temporali

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA