Cei, 570mila alunni in scuole cattoliche

Il 58% negli asili. Cresce il numero dei ragazzi disabili

(ANSA) - ROMA, 19 OTT - Sono 570mila gli alunni delle 7.995 scuole cattoliche paritarie presenti in Italia: il 58%, ossia oltre 330mila, negli istituti d'infanzia; 133mila nella primaria; 58mila nella secondaria di primo grado e oltre 46mila nella secondaria di secondo grado. È quanto emerge dal XXI Rapporto sulla scuola cattolica in Italia, realizzato dal Centro studi per la scuola cattolica della Cei. Lo riferisce il Sir. Si tratta per lo più di istituti di piccole dimensioni con classi mediamente composte poco più di 20 alunni; una media che scende a 16,2 alunni per classe nelle secondarie di secondo grado. Cresce rispetto all'anno precedente il numero dei disabili, oggi 8.431, sia in valore assoluto (+657) sia in percentuale (+0,2%). Diminuisce invece di 1.010 unità il numero degli alunni con cittadinanza non italiana - attualmente 30.786 - producendo anche un calo percentuale dello 0,1%. Sono invece 52.629 gli insegnanti che prestano servizio nelle scuole cattoliche italiane.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA