Sinodo: tra proposte diaconato per donne

Card. Barreto, in Amazzonia 'madre terra' come per San Francesco

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 8 OTT - Tra le proposte emerse nei lavori del Sinodo sull'Amazzonia c'è anche quella di "pensare alla possibilità di un'ordinazione diaconale per le donne, così da valorizzarne la vocazione ecclesiale". E' quanto si legge in una sintesi dei lavori. Anche la questione dell'ordinazione sacerdotale di uomini sposati è entrata nel dibattito e sono emerse differenti visioni. "Ribadendo che il celibato è un gran dono dello Spirito per la Chiesa, alcuni Padri Sinodali - si legge nella sintesi - hanno chiesto di pensare alla consacrazione sacerdotale di alcuni uomini sposati, i cosiddetti 'viri probati', valutando poi nel tempo la validità o meno di tale esperienza. Per qualcuno, invece, tale proposta potrebbe portare il sacerdote ad essere un semplice funzionario della Messa". In merito alla questione della divinità della 'madre terra', il card. Pedro Ricardo Barreto Jimeno ha spiegato: "Gli indigeni hanno fatto propria la spiritualità del Dio Creatore e come San Francesco parlano della 'madre terra'".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA