Banda in centrale Terna, sventato furto

Scatta allarme, ladri inseguiti in tutta l'area poi fuga campi

(ANSA) - AREZZO, 8 OTT - Sventato maxi furto di rame alla centrale Terna di San Zeno di Arezzo dove i ladri, una banda di cinque persone, sono riusciti a violare le misure di sicurezza e hanno superato le recinzioni. La polizia è arrivata sul posto e ha inseguito i ladri per tutta l'area, un perimetro molto ampio con depositi e casottini divenuti ostacoli nell'oscurità, costringendoli a lasciare sul terreno la refurtiva tra cui nove bobine da 500 chili e altri elementi di rame sfuso per 200.000 euro di valore. Poi la banda è fuggita nei campi. Notevoli i danni. Il sito è un obiettivo sensibile ed è classificato come infrastruttura critica a livello nazionale per la distribuzione di energia elettrica. La banda, secondo la polizia era formata da specialisti in furti di rame ed ha agito dopo la mezzanotte.
    L'allarme alla sala operativa della questura è arrivato intorno alle 1 mentre i ladri erano già in azione da un certo tempo.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA