Olbia, sigilli auto a chi lascia rifiuti

Sindaco annuncia battaglia contro discariche abusive

(ANSA) - OLBIA, 7 OTT - Respinge l'attacco dell'opposizione e adotta il pugno di ferro dell'amministrazione contro chi trasporta illegalmente rifiuti. È un fiume in piena il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, nel sopralluogo nella discarica abusiva davanti al campo nomadi di Sa Corroncedda, alle porte della città. Nel mirino c'è l'emergenza rifiuti, con le decine di discariche sorte come funghi in varie zone della città.
    "Inaspriremo i controlli con la polizia locale sui camioncini privati e su tutti i cittadini. Se saranno beccati in flagranza mentre trasportano illegalmente rifiuti saranno sanzionati e gli agenti procederanno al sequestro amministrativo dei loro mezzi", annuncia. Nella battaglia Nizzi chiede la collaborazione dei cittadini, dei sindacati e delle associazioni di categoria. Il sindaco conferma anche la misura dello sgombero delle cinque famiglie rom che ancora vivono nel campo di sosta: "Qui non ci sono le condizioni igienico sanitarie per vivere.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA