Busta con tre proiettili a sindaco sardo

Nuovo atto intimidatorio nel giro di un mese nell'Oristanese

(ANSA) - CAGLIARI, 7 OTT - Nuovo atto intimidatorio ai danni di un sindaco in Sardegna. Una busta con tre proiettili è stata trovata sulla scala esterna all'abitazione del primo cittadino di Ula Tirso (Oristano) Ovidio Loi. Lo rivela la Nuova Sardegna.
    La scoperta è stata fatta due giorni fa: le tre munizioni si trovavano dentro un involucro di plastica. Sul posto sono intervenuti gli agenti della questura oristanese, che stanno svolgendo le indagini. Si tratta del secondo atto intimidatorio nella provincia di Oristano nel giro di un mese. Il 6 settembre, infatti, un incendio aveva distrutto l'auto del vice sindaco di Ardauli, Marco Deiana, e gravemente danneggiato quella della moglie.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA