Fontana:senza risposte andremo in piazza

E diremo ai cittadini che siamo stati presi in giro

(ANSA) - MILANO, 09 SET - Se il governo dovesse 'chiudere le porte' alle Regioni sull'Autonomia differenziata "andremo in piazza a dire ai cittadini che siamo stati presi in giro". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, rispondendo alle domande dei giornalisti nella sede della Regione.
    "Protesteremo in maniera democratica. Se non arrivassero queste risposte - ha aggiunto - ci sarebbe sicuramente una protesta democratica, andremo in piazza a dire ai cittadini che siamo stati presi in giro" ha detto Fontana. "Pretendiamo che ci sia una risposta. Faremo tutto quello che è possibile fare, non nella democrazia ci crediamo e la nostra richiesta è nell'ambito della Costituzione", ha concluso.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA