A Taormina dolci "mafiosi e Cosa Nostra"

Pasticceria vende paste con pistacchio e mandorla vanno a ruba

(ANSA) - TAORMINA (MESSINA), 22 AGO - A Taormina, regina delle mete turistiche siciliane con milioni di presenze da ogni parte del mondo, nella pasticceria di Roberto "il re dei cannoli" in vetrina sono esposti i "mafiosi al pistacchio" e "cosa nostra alle mandorle", dolci recensiti anche su TripAdvisor dove c'è anche una sezione dedicata ai "fan dei mafiosi", visto che questi prodotti sono molto gettonati. Nomi che sono però solo un espediente per attirare l'attenzione di turisti e clienti.
    I "mafiosi al pistacchio", sono ricoperti da mandorle intere all'esterno e all'interno con un cuore di pura pasta di pistacchio. "Cosa nostra alle mandorle" è invece l'appellativo riservato ad alcuni dolcetti tipici della tradizione siciliana.
    Questi prodotti di pasticceria sono recensiti anche nei siti e nelle guide specializzate.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA