Grave operaio folgorato in cantiere

Nel mantovano, scarica da 11mila volt dopo aver toccato cavo

(ANSA) - MANTOVA, 21 AGO - Un operaio di 51 anni è rimasto folgorato mentre stava lavorando in un cantiere edile a Castiglione delle Stiviere, nell'Alto mantovano.
    L'uomo, secondo le prime informazioni, avrebbe toccato per pochi secondi una cavo della corrente elettrica ricevendo una scarica di 11mila volt. Ricoverato in eliambulanza all'ospedale di Brescia, le sue condizioni sarebbero molto gravi.
    L'infortunio si è verificato poco dopo le 13.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA