Il Codice Rosso dal 22 luglio in Aula al Senato

Ecco cosa prevede il testo. Per Salvini, il provvedimento sarà approvato entro il mese

Il disegno di legge sul cosiddetto Codice rosso, a cui la commissione Giustizia del Senato ha dato il via libera il 9 luglio, dovrebbe approdare in Aula al Senato la settimana del 22 luglio. Lo ha deciso in questi giorni la conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. Secondo il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, il provvedimento sarà approvato entro il mese. 

Gli uomini che hanno ricevuto un ordine di allontanamento e un divieto di avvicinamento alla donna che li ha denunciati, dovranno indossare il braccialetto elettronico, affinché le forze dell'ordine lo possano monitorare, se viola la disposizione si aggrava la misura cautelare e si rischia una pena fino a due anni.

Estese anche le norme del codice antimafia per i reati di maltrattamento: è prevista infatti anche la sorveglianza speciale e l'obbligo di dimora in un altro comune per l'uomo violento.

 

Il  TESTO approvato ad aprile dalla Camera

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA