Violenta grandinata a Pescara, feriti

Chicchi grandi come arance. In 18 al pronto soccorso, danni auto

(ANSA) - PESCARA, 10 LUG - Violenta grandinata a Pescara e su parte della costa abruzzese, con chicchi grandi come arance.
    Numerose le persone rimaste ferite, che stanno arrivando in pronto soccorso a Pescara. Nel capoluogo adriatico, in particolare, il fenomeno ha provocato danni consistenti: auto danneggiate, parabrezza e vetri infranti, tetti danneggiati. Diciotto le persone fino ad ora finite in pronto soccorso a Pescara per le ferite provocate dai chicchi di grandine grandi come arance caduti in tarda mattinata sul capoluogo adriatico.
    In ospedale anche una donna incinta, con ferite al volto e al capo. I pazienti, apprende l'ANSA in Pronto Soccorso, hanno riportato contusioni e ferite, principalmente al capo, e sono tutti da suturare. Il sindaco di Pescara ha chiesto stato calamità alla Regione.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA