Ogni anno 132 mld sigarette contrabbando

Ricerca condotta da Transcrime - Università Cattolica

(ANSA) - ROMA, 9 LUG - Ogni anno 132 miliardi di sigarette vengono trafficate illegalmente per essere consumate in 57 paesi situati in Europa, Nord Africa, Medio Oriente e Asia centrale.
    Questa cifra corrisponde al 10% del loro consumo totale. Sono alcuni dei dati della ricerca Ittp Nexus in Europe and Beyond, condotta da Transcrime - Università Cattolica del Sacro Cuore e finanziata dalla Pmi Impact Initiative.
    Tra i principali risultati, il rapporto rivela che le sigarette illecite consumate nell'Unione Europea provengono da 128 paesi dislocati in 5 continenti e la maggior parte di queste proviene da paesi situati fuori dall'Ue. Oltre il 20% delle sigarette proviene dai paesi dell'Europa orientale (principalmente Ucraina e Bielorussia) e quasi il 40% da regioni extraeuropee, soprattutto dal Medio Oriente (Emirati Arabi Uniti) e dal Nord Africa (Algeria). I cittadini dell'Unione Europea consumano annualmente quasi 55 miliardi di sigarette illecite.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA