Maltrattamenti a bimbi,sospese 2 maestre

Scuola infanzia a Fiumicino. Per un anno non potranno insegnare

(ANSA) - ROMA, 26 GIU - Avrebbero maltrattato i loro alunni con minacce, continue grida, chiamandoli "scemo" e con punizioni, come quella di rimanere a lungo immobili, in silenzio e seduti con la testa poggiata sul banco. Due maestre di una scuola d'infanzia di Fiumicino, vicino a Roma, sono state sospese cautelarmente dal servizio. Ad eseguire il provvedimento i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Roma, al termine di un'indagine coordinata dalla Procura di Civitavecchia. L'indagine nasce dalla denuncia dei genitori di un piccolo alunno che avevano notato nel figlio, da alcuni mesi, chiari segni di disagio, paura di andare a scuola, scatti d'ira, pianto e aggressività. Le due donne sono state sospese e per un anno non potranno ritornare a scuola.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA