Baby gang ispirata a 'Gta', 4 arresti

Parte della banda già smantellata, altri 3 denunciati

(ANSA) - MONZA, 19 GIU - Quattro minorenni sono stati arrestati dalla Questura di Monza, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale per i minorenni di Milano, a seguito dell'operazione 'Gta Monza', che due mesi fa aveva smantellato una gang di ragazzini dediti ad aggressioni e rapine nel centro di Monza.
    I minorenni arrestati, tre portati al Beccaria e uno in una struttura di accoglienza, tutti definiti dagli inquirenti con "vissuto già segnato da vicende di rilievo penale", sono accusati a vario titolo di sei rapine aggravate, lesioni, furto, minacce gravi, rissa e spaccio di droga, tutti reati commessi a Monza tra aprile 2018 e febbraio dell'anno successivo.
    Altri tre giovanissimi sono stati denunciati a piede libero per gli stessi reati. A quanto emerso già durante le indagini, i giovani (tutti di età compresa tra i 15 e i 20 anni) si ispiravano al videogioco Gta, acronimo di Grand Theft Auto, per altro vietato ai minori di 18 anni.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA