Esplosione vicino a Roma, 3 indagati

Un geologo, il titolare della ditta e il fratello

(ANSA) - ROMA, 11 GIU - La procura di Velletri ha proceduto all'iscrizione di tre persone nell'ambito dell'indagine avviata dopo l'esplosione avvenuta ieri a Rocca di Papa, in provincia di Roma. Si tratta un geologo, il titolare della ditta di Frosinone che stava effettuando i lavori e il fratello, esecutore dell'operazione. Nei loro confronti l'accusa è di disastro colposo e lesioni gravi o gravissime colpose. Posto sotto sequestro l' immobile del palazzo comunale. Al geologo il comune aveva affidato una serie di test su eventuali cavità presenti al di sotto degli uffici che ospitano il municipio in prossimità dei quali è avvenuta la deflagrazione per una fuga di gas. Il geologo poi aveva affidato i lavori di perforazione alla ditta di Frosinone.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA