Più di 70mila euro da famiglia per coca

Arrestato dalla polizia, dopo minacce in particolare alla madre

(ANSA) - PERUGIA, 10 GIU - E' accusato di essersi fatto consegnare in pochi mesi dai familiari - secondo gli investigatori - più di 70 mila euro per acquistare cocaina, un perugino di 25 anni arrestato dalla polizia. Tra gli episodi contestati quello di avere minacciato la madre di buttarla dalla finestra.
    A carico del giovane la squadra mobile ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere per maltrattamenti in famiglia ed estorsione.
    A rivolgersi alla Questura sono stati gli stessi familiari.
    In mancanza del denaro necessario ad acquistare la cocaina il giovane - è emerso dagli accertamenti - diventava estremamente aggressivo e violento. Secondo la polizia dalla fine del 2018 aveva quindi iniziato a sottrarre denaro dai conti correnti dei genitori e a pretendere soldi, quasi quotidianamente, dal padre, dalla sorella e soprattutto dalla madre (puntandole anche un coltello alla gola).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA