"Pizzo" ai fiorai, arresti di CC e Gdf

Estorsione e lesioni, Per DDA elementi di spicco clan Cesarano

(ANSA) - NAPOLI, 22 MAG - Sette misure cautelari sono state eseguite stamattina dai militari dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Torre Annunziata (Napoli) nei confronti di altrettante persone ritenute dagli inquirenti della DDA elementi di spicco del "clan Cesarano" di Castellammare di Stabia.
    I destinatari dei provvedimenti restrittivi, secondo i pm Antimafia di Napoli elementi di spicco della famiglia malavitosa, sono accusati di estorsione e lesioni personali nei confronti di imprenditori del cosiddetto "mercato dei fiori", la zona florovivaistica più importante del sud-Italia, attiva tra i comuni di Castellammare di Stabia e Pompei.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA