Maxievasione colf sconosciute al fisco

Per gdf oltre un milione euro no dichiarato da 20 lavoratrici

(ANSA) - ORVIETO (TERNI), 20 MAG - Venti collaboratrici domestiche risultate sconosciute al fisco e oltre un milione di euro complessivo di redditi non dichiarati sono stati individuati dalla guardia di finanza di Orvieto nell'ambito dell'operazione 'Badanti fantasma'.
    I controlli svolti dai militari della locale tenenza, per gli anni d'imposta 2013-2017, hanno permesso di constatare - riferiscono le fiamme gialle - una "diffusa e consistente" evasione di imposte sui redditi da parte delle lavoratrici che svolgevano assistenza ad anziani o come colf. Tutte straniere e provenienti principalmente da Moldavia, Ucraina e Romania. In particolare i finanzieri, sulla base delle informazioni raccolte dalle banche dati e dai riscontri eseguiti, hanno accertato che le collaboratrici domestiche, assunte con regolare contratto di lavoro, non avevano presentato la relativa dichiarazione dei redditi al fisco italiano, pur avendo percepito dai propri datori di lavoro compensi annui superiori a quelli previsti per tale obbligo.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA