Accoltellato da coinquilino, è grave

L'aggressore pronto a fuggire ma sorpreso dai carabinieri

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 16 MAG - Ha accoltellato il coinquilino e suo collega di lavoro dopo una lite per futili motivi. È accaduto ieri sera a Lentigione di Brescello, nella Bassa reggiana. Erano circa le 19 quando un italiano ha colpito un uomo originario del Burkina Faso nell'abitazione in cui vivono. La vittima è stata trasportata d'urgenza all'ospedale Maggiore di Parma dove si trova in gravi condizioni per il taglio al collo inferto. L'aggressore era pronto a fuggire con valigie e borsoni che aveva riempito ma è stato sorpreso dall'arrivo dei carabinieri che lo hanno fermato e arrestato con l'accusa di lesioni personali aggravate.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA