Maltratta la madre disabile

Denunciato per lesioni personali aggravate dai carabinieri

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 14 MAG - Un uomo di 60 anni è stato denunciato per lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi, dopo aver accoltellato alla mano il fratello 50enne, intervenuto in difesa della madre. Stando alle ricostruzioni dei carabinieri di Poviglio, nella Bassa reggiana, il diverbio fra i due è iniziato quando il fratello minore, rientrando a casa, ha sorpreso il 60enne ubriaco, che maltrattava l'anziana madre disabile, lanciandole una patata in testa. L'uomo è quindi intervenuto per allontanare il fratello violento, portando poi la mamma a letto. Il giorno seguente il 60enne si è però avvicinato al fratello minore con l'intento di chiarire quanto accaduto. Ma la discussione è degenerata nel giardino di casa e il 60enne ha estratto un coltello con lama da 10 centimetri: nella colluttazione il 50enne è rimasto ferito al secondo dito della mano destra, con una prognosi di 13 giorni.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA