Comunali:Bari,rom candidati,offese su Fb

C'è chi li chiama "ladri" e chi dice potranno "scegliersi casa"

(ANSA) - BARI, 13 MAG - Sta scatenando polemiche sui social la notizia della candidatura al Consiglio comunale di Bari di due coniugi di etnia rom, Dainef e Ligia Tomescu, nella lista 'Bari bene Comune' che sostiene il sindaco uscente Antonio Decaro (Pd). Su Facebook la coppia, che appartiene alla comunità Rom del capoluogo pugliese, viene additata da alcuni come "ladri", mentre altri sostengono che "ora potranno scegliere in che casa abitare". Tra i commenti qualcuno scrive che "ora in politica ci sono cani e porci". In seguito alle offese, questa mattina il coordinamento della lista 'Bari Bene Comune' ha depositato un esposto in Questura per "commenti calunniosi, offensivi, e minacciosi verso la comunità Rom" di Bari. Tali commenti sono "testimonianza - spiega il coordinamento - del clima d'odio razziale diffuso", e "rendono concreti i nostri timori circa l'incolumità dei nostri candidati, nonché della comunità dove essi vivono ed operano".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA