Consorzio industriale Sassari,2 indagati

Dirigente ed ex commissario nei guai, peculato e abuso d'ufficio

(ANSA) - SASSARI, 13 APR - Un funzionario del Comune di Sassari, temporaneamente nominato dirigente al Consorzio industriale (Zir) di Predda Niedda, è indagato per peculato e abuso d'ufficio insieme all'ex commissario liquidatore regionale dello stesso Consorzio, in quanto rappresentante legale dell'ente. Secondo gli accertamenti, condotti dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Sassari e coordinati dalla Procura della Repubblica del Tribunale sassarese, il dirigente, tra il 2014 e il 2016, avrebbe attribuito a sé e ad alcuni dipendenti premi di produttività in assenza del raggiungimento di obiettivi programmati. Inoltre, sempre secondo gli investigatori, avrebbe favorito alcuni debitori del consorzio omettendo di incassare crediti per centinaia di migliaia di euro.
    L'ex commissario è invece indagato in quanto "seppure non risulti aver mai illecitamente intascato denaro pubblico, consentiva gli illeciti scoperti", fanno sapere gli investigatori.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA