• Undicenne morto a Roma per malore, Assessore allo Sport: 'Vicenda slegata dal traffico'

Undicenne morto a Roma per malore, Assessore allo Sport: 'Vicenda slegata dal traffico'

Frongia: 'Non c'entra la Formula E, no a mistificare la realtà'

"Asserire che il traffico era dovuto alle chiusure per i cantieri della Formula E per una vicenda a oltre 15 km di distanza (Infernetto-Palazzo dello Sport) è una mistificazione della realtà". Lo scrive l'Assessore allo Sport di Roma Capitale Daniele Frongia, sulle notizie pubblicate ieri dopo la morte di un ragazzo di 11 anni per un malore mentre era in auto sulla Cristoforo Colombo a Roma. Frongia parla di "gravi inesattezze" e di una ricostruzione dei fatti "errata e tendenziosa".

"Siamo profondamente dispiaciuti per quanto accaduto al bambino - spiega nella richiesta di rettifica - ma ci preme sottolineare che le due vicende sono totalmente scollegate. Quanto al traffico in prossimità delle deviazioni per la Formula E - aggiunge - ribadiamo infine che si è determinato per la concomitanza di due gravi incidenti nelle arterie immediatamente limitrofe (viadotto della Magliana e Laurentina altezza Cristoforo Colombo). A dimostrazione di ciò il traffico nella zona sud della Capitale è oggi regolare".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA