Morto Cesare Cadeo, showman e politico

Aveva 72 anni ed era malato da tempo. Ha partecipato a svariate trasmissioni: da Superflash con Mike Bongiorno a Gol con Enzo Bearzot, a Mai dire Gol.

È morto a 72 anni Cesare Cadeo, gentiluomo della televisione e della politica.

    Come giornalista e conduttore ha partecipato a svariate trasmissioni: da Superflash con Mike Bongiorno a Gol con Enzo Bearzot, a Mai dire Gol.

    Il suo impegno ha però riguardato anche la politica. A Milano è stato assessore provinciale allo sport nella giunta di centrodestra guidata da Ombretta Colli e poi presidente di Milanosport. Malato da tempo, sposato con Lalla dal 1973, lascia tre figli. 
   

"Era una bellissima persona, carismatico e dall'animo buono", lo ricorda Vito Potenza, suo grande amico e presidente della sezione provinciale di Monza dell'Associazione Nazionale Carabinieri, con cui Cadeo da anni collaborava per numerose iniziative benefiche. "Se n'è andato un gran signore e un vero amico", scrive su Twitter Gene Gnocchi, che con Cadeo aveva condotto un'edizione di "Meteore".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA