Strage di ragazzi in tre incidenti stradali, sei morti

Scontri in Puglia, Calabria ed Emilia, quattro feriti gravi

Strade macchiate di sangue nel primo weekend di primavera: il bilancio di tre diversi incidenti stradali avvenuti tra la notte scorsa e questa mattina è di sei giovanissimi morti e di altri quattro feriti in modo grave.

Le vittime hanno tra i 17 e i 23 anni. Gli incidenti si sono verificati nel Brindisino, in provincia di Reggio Calabria, e nel Bolognese. Il più grave si è verificato sulla provinciale che collega San Pietro Vernotico a Cellino San Marco (Brindisi).

Attorno alle 2.30 della scorsa notte c'è stato uno scontro frontale tra due autovetture, una Fiat Grande Punto e una Chevrolet Tacoma: a bordo della prima viaggiavano cinque ragazzi. Ne sono morti tre: Davide Cazzato, 19 anni, Sarah Pierri, 18enne, e Giulia Capone, di 17, di Brindisi e Tuturano. Due loro amici sono rimasti feriti. Hanno 19 e 21 anni: sono in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA