Casamonica: confisca locali centro Roma

Beni e contanti per un valore pari a 30 milioni

(ANSA) - ROMA, 21 MAR - Confiscati dalla polizia beni per un valore di 30 milioni di euro ad appartenenti alla famiglia Casamonica e a esponenti di cosche della 'ndrangheta. Si tratta di beni e contanti sequestrati nel corso di una operazione degli investigatori della Divisione Anticrimine della Questura di Roma avvenuta a maggio di due anni fa. Quel maxi sequestro oggi diventa confisca. Tra i beni confiscati 10 unità immobiliari in Calabria, Roma e Ardea; 21 tra società e imprese; 25 complessi aziendali e 24 veicoli, tra cui auto di lusso; bar e ristoranti nel centro storico di Roma compresi un locale a pochi passi dal Vaticano e una trattoria a Trastevere.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA