Incendio e riciclaggio, 5 arresti

Progettato anche sequestro lampo per rapina in caveaux

(ANSA) - ROMA, 20 MAR - Cinque persone sono state arrestate dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza di Brescia per l'incendio doloso di un centro benessere di Desenzano del Garda e riciclaggio di denaro. Dalle indagini è inoltre emerso che il mandante dell'incendio, un 58enne residente in provincia di Frosinone, insieme ad un complice, ha effettuato diversi sopralluoghi "destinati verosimilmente - affermano gli investigatori - a compiere un 'sequestro lampo' nei confronti di alcuni esponenti di una società toscana di custodia valori allo scopo di rapinarne i caveaux". Il blitz dei comandi provinciali dell'Arma e della Gdf, insieme a Scico e Ros è scattato oggi all'alba nelle province di Brescia, Frosinone, Bari, Roma e Latina, dove sono stati arrestati quattro italiani e una donna rumena accusati, a vario titolo, di concorso in incendio, riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. Oltre agli arresti sono state effettuate 20 perquisizioni locali e personali.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA