Col rosso uccise motociclista, arrestato

Incidente 11 giorni fa a Genova. Decisive le telecamere.

(ANSA) - GENOVA, 20 MAR - Attraversò a forte velocità un incrocio con il semaforo rosso e con la propria auto travolse e uccise un motociclista che aveva il verde. Per questo motivo la procura di Genova ha chiesto e ottenuto gli arresti domiciliari per Jehison Gonzalo Guanoluiza Benavides, ecuadoriano di 23 anni, che lo scorso 9 marzo uccise in via Bobbio a Genova il centauro Carlo Pulega, 60 anni. L'uomo è accusato di omicidio stradale colposo.
    Secondo la polizia municipale, il giovane ha preso a tutta velocità la strada con il rosso e compiendo anche una seconda infrazione perchè in quel punto, con il semaforo verde, le auto sono obbligate a svoltare a destra e non possono invece proseguire diritte in una strada riservata agli autobus. Gli agenti hanno ricostruito la scena attraverso le telecamere dell'Amt. Per il gip che ha accolto la richiesta del pm c'è pericolo di reiterazione del reato vista "la mancanza di capacità di autocontrollo e il particolare spregio delle regole stradali".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA