Studenti in piazza contro nuova Maturità

Rete, in 70 mila in 50 città. 'E' l'inizio della mobilitazione'

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - Settantamila studenti in 50 piazze del Paese. E' il bilancio della protesta contro la nuova maturità fatto dalla Rete della Conoscenza che spiega come quello di oggi è "solo l'inizio di una primavera di mobilitazione: la nostra generazione sarà la spina nel fianco contro questo Governo". Manifestazioni che hanno avuto anche momenti di tensione a Torino: alcuni giovani hanno lanciato uova e pietre all'indirizzo dell'ufficio scolastico regionale, in corso Vittorio Emanuele, prima che la polizia riuscisse ad allontanarli. Uova sono state lanciate anche contro la sede della Città Metropolitana. Numerosi i cori contro il ministro dell'Intero, Matteo Salvini. Migliaia di studenti romani hanno sfilato in corteo fino al Ministero di Viale Trastevere contro le politiche sull'istruzione. La mobilitazione promossa da un appello sottoscritto da oltre 30 scuole ha visto protagonisti principalmente istituti di periferia con il sostegno del Fronte della Gioventù Comunista(FGC).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA