Viminale, 165 centri sociali, 78 abusivi

In Lombardia e Lazio i più numerosi

(ANSA) - ROMA, 19 FEB - Sono 165 i Centri sociali autogestiti in Italia: 87 in posizione di legalità e 78 occupati abusivamente. Lo rileva il Viminale, spiegando che i movimenti antagonista ed anarchico "estrinsecano la loro attività nei Centri sociali autogestiti", diversificati fra loro in base ai diversi indirizzi politico-ideologici delle varie componenti organizzative "che sono accomunate dalla gestione di uno spazio pubblico quale luogo di aggregazione per attività d'area".
    Lombardia e Lazio sono le regioni con il più alto numero di queste strutture: 33 e 28 rispettivamente. Seguono Campania, Emilia Romagna e Piemonte con 15, 14 e 13. Tra le città è in testa Roma, che ospita 27 centri sociali, seguita da Milano (24) e Torino (11).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA