Fight club tra ragazzini bloccato da Cc

Chiamata anonima al 112 annunciava l'appuntamento nel Modenese

(ANSA) - MODENA, 31 GEN - Una sorta di 'fight club' tra una cinquantina di ragazzini, che si erano dati appuntamento via social, è stato sventato nel Modenese dall'intervento dei carabinieri. Il gruppo si è ritrovato nei pressi della stazione delle corriere di Concordia sulla Secchia per picchiarsi, una rissa che presumibilmente avrebbe coinvolto tutti i presenti. A fermarli, i carabinieri di Carpi, dell'aliquota radiomobile e delle stazioni di Concordia, San Prospero e San Felice sul Panaro. A segnalare ai militari quanto stava per accadere, intorno alle 16, è stata la chiamata al 112 di una donna rimasta anonima. Sul posto i militari hanno identificato circa 45 minorenni (italiani, marocchini, pakistani, moldavi, tunisini, ivoriani), arrivati da Mirandola, Novi, Cavezzo e Medolla. Si tratta di studenti di un istituto superiore della zona. I carabinieri sono riusciti a dissuaderli e a farli disperdere. E' emerso che orario, luogo e finalità erano stati concordati su Instagram. Sono in corso accertamenti sui motivi scatenanti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA