Vent'anni fa moriva il generale Romano

Cerimonia nell'anniversario dell'incidente d'elicottero

(ANSA) - TORINO, 14 DIC - L'arma dei carabinieri ha ricordato il generale Franco Romano, il colonnello Paolo Cattalini e i marescialli Gennaro Amiranda e Giovanni Monda, morti vent'anni fa a bordo di un elicottero Agusta 109 precipitato a Volpiano, nel Torinese.
    Una corona d'alloro è stata deposta al monumento di via Brandizzo, eretto a poche decine di metri dal luogo della tragedia, alla presenza dei familiari delle vittime, del comandante della Legione carabinieri Piemonte e Valle d'Aosta, generale Mariano Mossa, del comandante provinciale a Torino, colonnello Francesco Rizzo, al sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne.
    Questa sera, nella parrocchia dei santi Pietro e Paolo Apostoli, il Comune ha organizzato, in onore dei quattro carabinieri caduti, un concerto con l'esecuzione del Requiem di Mozart.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA