Gestore discoteca Bari, serve Daspo

Da ieri maggiori controlli.Dai noi i Cc dentro e fuori il locale

(ANSA) - BARI, 09 DIC - "La serata di ieri è andata tristemente bene perché c'era un'aria insolita. Questo episodio ha scosso tutti e certamente ce lo porteremo dietro per molto tempo".
    Dario Boriglione, direttore artistico del Demodè club di Modugno (Bari), accetta di parlare dopo la tragedia di Corinaldo. Questo - dice - è il momento "di impegnarci di più per un maggiore controllo all'ingresso dei locali da ballo. Dovremmo seguire la linea degli stadi, introducendo anche un daspo". Racconta la sua esperienza alla guida del Demodè, locale attivo da 19 anni nel settore del divertimento con concerti di artisti nazionali e internazionali. Dal 6 ottobre ha avviato una collaborazione con i Carabinieri che sono presenti durante le serate all'ingresso e all'interno del locale. "Grazie alla loro presenza, - spiega - facciamo controlli di prevenzione con metal detector, cani antidroga e perquisizioni. Questo non vuol essere un atto di forza, ma una ulteriore garanzia per tutti quelli che vengono con la voglia di divertirsi in maniera sana".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA