Ambrogini a chi porta messaggi positivi

Premi anche ai giovani pazienti oncologici e nipote di Matteotti

(ANSA) - MILANO, 07 DIC - Milano ha celebrato, come ogni anno, le persone e le associazioni che hanno dato lustro alla città con il loro lavoro e impegno, con la consegna degli Ambrogini d'oro, la massima onorificenza assegnata dal Comune.
    Nel corso della cerimonia al teatro Dal Verme, alla presenza della senatrice Liliana Segre, sono stati consegnate dal sindaco, Giuseppe Sala, e dal presidente del Consiglio comunale, Lamberto Bertolé, le benemerenze in particolare a chi porta messaggi positivi. Tra i premiati, gli chef stellati Massimo Bottura e Claudio Sadler, 'Elio e le storie tese', il quotidiano Avvenire, la redazione di Buone Notizie, l'inserto del Corriere della Sera, lo psicoterapeuta e scrittore Massimo Recalcati e il giudice Fabio Roia. E poi standing ovation dal pubblico per i ragazzi del Progetto Giovani, i pazienti della pediatria oncologica dell' Istituto Nazionale dei Tumori, per Arianna Szörényi, deportata nei campi nazisti e per Francesca Laura Wronowski, giornalista e partigiana nipote di Giacomo Matteotti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA